domenica 27 dicembre 2009

Natale è passato....

.... alleluia!!! Ora aspetto il Capodanno per poter dire a Babbo Natale arrivederci... no, non sono di quelli allergici alle festività, ma queste feste sono state pessime e non vedo l'ora che arrivi il nuovo anno. Spero che il 2010 rappresenti per me un nuovo inizio, l'inizio di una vita migliore ovviamente....

... e come recita la canzone "a Natale puooooi fare quello che non puoi fare maaaaai" e io infatti, come ho scritto nel post precedente, sono riuscita a realizzare la maggiorparte dei regali a mano... beh, forse la canzone non si riferiva a questo o forse pure, ognuno la intende come vuole...
Appena scoccata la mezzanotte del 25, come vuole la tradizione, i miei regali sono stati consegnati alle destinatarie e anche apprezzati direi, visto che il giorno dopo ho avuto il piacere di vederli indossati... ora posso mostrarveli...
Inizio dalle confezioni, se queste scatoline vi sono familiari c'è un motivo, infatti ho preso l'idea dal blog di Alessia, sia per le scatoline che per le coccarde. L'unica differenza è che le scatoline sono fatte ad origami cioé senza usare forbici e colla ma l'effetto è lo stesso.

Ed ora il contenuto...
Nei pacchettini piccoli hanno trovato posto 4 paia di orecchini, per mia madre, le mie zie e per mia cognata. Le pietre sono in pasta di mais e sono montate con delle perline in tinta su filo metallico che ho modellato con l'aiuto dei tutorial di un'altra famosa Alessia. Sul fondo infatti il filo si chiude in una spirale molto carina... che io ho dimenticato di fotografare, ma purtroppo le foto le ho fatte di fretta, di sera, con la luce del soggiorno... meglio di niente... :)

Nei pacchettini più grandi invece si trovavano i regali per le mie cugine, due collane molto diverse tra loro...
Questa è realizzata ad uncinetto e ho preso l'idea da qui. E' molto veloce da fare e molto d'effetto. Le perline le ho cucite dopo perché non sapevo ancora come si sarebbe sviluppato il lavoro ma ovviamente si possono anche mettere prima e fermare con l'uncinetto. La collana è molto lunga e si può indossare in due o in tre giri e sicuramente ne farò anche una per me... ho un cotone fucsia che non aspetta altro....
In questa invece ritorna la pasta di mais che ho usato per le perlone, modellate apposta con una forma irregolare come quelle degli orecchini perché mi piace molto questo effetto pietra-trovata-lì-per-caso. Per il resto della collana ho usato del cotone nero e del filo argentato intrecciati tra di loro per alcuni centimetri con un semplice nodo del macramé e poi lasciati liberi. Questa una volta finita in realtà non mi convinceva molto, forse perché molto lontana da quella che era la mia idea iniziale, però devo dire che quando l'ho vista indosso a mia cugina il giorno dopo non mi dispiaceva affatto, faceva un bell'effetto.

Insomma alla fine mi sono divertita molto a preparare i regali a mano ed è stato un vero piacere donarli alle persone a me care, lo consiglio a tutti, è terapeutico. E voi? Questo Natale i regali li avete comprati o siete riuscite a confezionarli con le vostre manine?


5 commenti:

Vanesia ha detto...

Bellissimi questi regali hand made!!! Brava.

michi ha detto...

Meraviglie!!!
Che belle creazioni ... vorrei avere anche io la tua stessa manualità!
Brava!

tobina ha detto...

Ma che bei regali, bravissima!!! :)

Rosalba ha detto...

si, molto belli e assai graditi...sono una delle "destinatarie" quindi...parlo a ragion veduta...grazie Amore!!!...

besitos

Alessia ha detto...

Grazie per il link e per il "famosa"... Non credo ma mi fa piacere moltissimo essere utile, e mettere a disposizione quello che imparo...
I tuoi orecchini sono bellissimi, complimenti!
Alessia